Aliquote IMU-TASI

      Per l’utilizzo del programma, modificare l’aliquota proposta  

 

 

ALIQUOTE IMU RELATIVE ALL’ANNO 2019

(Delibera di C.C. n. 5 del 5-4-2019)

Abitazione principale e relative pertinenze, così come definite dall’art. 13, comma 2 D.L. 201/2011, ed immobili equiparati all’abitazione principale

ESCLUSI DALL’IMU

Abitazioni e relative pertinenze concesse in comodato d’uso gratuito ai parenti in linea retta di primo grado, con registrazione del contratto, escluse A/1,A/8,A/9.

ALIQUOTA del 9,6 per mille

con riduzione del 50% della base imponibile

Fabbricati, anche rurali, ad uso abitativo diverse dalla prima abitazione

ALIQUOTA del 9,6 per mille

Aree fabbricabili

ALIQUOTA del 9,6 per mille

Per le Categorie A10,C1,C3, è stata stabilita la percentuale di riduzione del 20% da applicare sull’aumento dell’aliquota (sia per gli immobili locati che per quelli di proprietà)

 

ALIQUOTE TASI RELATIVE ALL’ANNO 2019

(Delibera di C.C. n. 5 del 5-4-2019)

Unità abitativa adibita ad abitazione principale se in categoria catastale A/2,A/3,A/4,A/5,A/6,A/7, e relative pertinenze (una sola per ciascuna categoria catastale C/2,C/6,C/7)

 

ESENTE PER LEGGE

Fabbricati, anche rurali, ad uso abitativo diverse dalla prima abitazione

ALIQUOTA  UNO PER MILLE

Aree fabbricabili

ALIQUOTA UNO PER MILLE

Nel caso in cui l’unità immobiliare sia occupata da un soggetto diverso dal titolare del diritto reale sull’unità immobiliare, la quota dell’occupante è pari al 10% mentre quella del proprietario è pari al 90%.

 

Modalità di versamento IMU e TASI tramite bonifico bancario

 

Modalità di versamento TARI tramite bonifico bancario

IBAN TASI

 

Modalità di versamento Servizi Cimiteriali tramite bonifico bancario

 

 

Modalità di versamento Servizi Cimiteriali tramite bonifico bancario

IBAN Caone Idrico Integrato

 

torna all'inizio del contenuto