home filadelfia

 

albo  trasparenza  modulistica  uffici 

 

gara    provv  provv 

 

 

Campagna di sensibilizzazione sulla peste suina africana

La categoria

25/01/2022

Campagna di sensibilizzazione sulla peste suina africana

CRITERI MINIMI DI BIOSICUREZZA PER LE AZIENDE SUINICOLE FAMILIARI.

 

a. divieto di somministrazione di scarti di cucina/ristorazione/rifiuti alimentari e adozione di idonee procedure di smaltimento dei sottoprodotti di origine animale (Reg. CE n. 1069/2009).

b. evitare qualsiasi contatto con suini di altri allevamenti e con i cinghiali.

c. evitare qualsiasi contatto con carcasse di cingh iali (inclusi sottoprodotti, residu i di carcassa o di caccia) e segnalarne immediatamente la presenza, alle Autorità Competenti;

d. adottare appropriate misure igienico-sanitarie in allevamento  (cambio indumenti e calzature in entrata e in uscita dall'azienda, applicazione di adeguate procedure di disinfezione in corrispondenza dell'ingresso in azienda e nei locali di stabulazione) e se possibile utilizzare calzari monouso

e. utilizzare disinfettanti efficaci ed idonei come previsto dalle norme vigenti.

 

N.B.=I disinfettanti  che per costo ed efficacia  sono ritenuti  più  idonei a contrastare  il virus,  sono:

 

1. Idrossido  di  Sodio  al  2%  (c.d. soda  caustica): Aspersione  sugli  animal i deceduti,  nelle stalle e trattamento delle deiezioni;

2. Carbonato di Sodio al 40% in acqua bollente: Irrorazione strutture interne ed esterne, oggetti ed utensili ad uso zootecnico;

3. Lysol al 5%: Camion, divise da lavoro, oggetti vari.

 

f. divieto di contatto con i suini allevati in azienda nelle 48 ore successive alle attività di caccia.

g. divieto di ingresso in azienda di persone/veicoli non autorizzati. Ogni ingresso di persone e veicol i all'interno dell'allevamento deve essere documentato.

h. controllo veterinario ufficiale in ogni macellazione a domicilio.

i. divieto di utilizzo di scrofe/verri per la riproduzione.

j. i locali dell'azienda dovrebbero:

- essere costruiti in modo mie da impedire l'ingresso di cinghiali o altri animali (ad es. cani).

- prevedere sistemi d i disinfezione per indumenti e calzature degli operatori (o locali adibiti a spogliatoio per permetterne il cambio) in corrispondenza dell'ingresso in azienda.

Nota ASP

indietro

torna all'inizio del contenuto