Concessione contributi economici per iniziative ed eventi di Associazioni

 

Il Comune può decidere di erogare contributi economici o altre forme di sostegno economico-finanziario a una o più associazioni senza scopo di lucro o a enti pubblici e privati (istituzioni e fondazioni, associazioni a larga base rappresentativa, cooperative, gruppi culturali, ambientalistici, sportivi, ricreativi, del volontariato e di impegno sociale ed umanitario, gli organismi di ricerca a base associativa, nonché i singoli privati), che perseguono fini di pubblico interesse a favore della comunità, nell’ambito delle seguenti aree di intervento:

- attività culturali e scientifiche

- attività connesse all’educazione ed istruzione

- attività di promozione sportiva e ricreativa

- attività di valorizzazione del tessuto economico

- attività inerenti lo sviluppo turistico del territorio

- attività rivolte alla tutela e alla conoscenza dei valori ambientali

- attività rivolte alla tutela della salute e del benessere psicofisico

- attività di relazioni internazionali basate sull’affermazione dei principi di collaborazione ed umanitari

- attività rivolte alla promozione di politiche di genere e pari opportunità

- attività rivolte alla valorizzazione della condizione giovanile

 

Per gli enti e le associazioni che ricevono a qualsiasi titolo contributi da parte del Comune, sussiste l'obbligo di apporre il Logo del Comune su tutte le comunicazioni esterne relative all'iniziativa e di riportare l'indicazione con il concorso del Comune di Filadelfia”.

Le domande di ammissione ai benefici, sottoscritte dal legale rappresentante, debbono essere presentate al Sindaco, corredate:

da una dettagliata descrizione delle attività e/o dei programmi da realizzare, con la relativa previsione di spesa;

dall’indicazione delle risorse finanziarie e delle strutture organizzative disponibili;

dalla specificazione dei benefici richiesti al Comune e/o ad altri Enti;

dalla documentazione attestante il possesso dei requisiti richiesti.

Il contributo viene concesso nella misura massima del 50% della spesa prevista per l’attività e/o l’iniziativa.

Al termine dell’iniziativa, il soggetto beneficiario è tenuto a presentare una relazione dalla quale risulti la specifica destinazione data al contributo.

La mancata presentazione del rendiconto o la insufficiente rendicontazione delle spese autorizzate, costituisce elemento ostativo alla concessione di altri contributi e/o benefici in favore del soggetto inadempiente.

 

Schema domanda di concessione contributo economico

Schema rendiconto economico dell'iniziativa

 

RIFERIMENTI NORMATIVI

Regolamento Concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari

torna all'inizio del contenuto